Email marketing: convertire con le newsletter

L’email marketing ci permette di abbattere la distanza percepita della vendita sul web e far sentire gli utenti a proprio agio, come se fossero coccolati dal più gentile degli addetti alle vendite.


Inviare una email non significa più arrivare ad un pubblico generico, in un momento poco opportuno, con un messaggio poco efficace.

Grazie ad un sistema strategico di invio, organizzato sulla base dell’analisi dei dati e con i tool a tua disposizione, potrai far arrivare la tua email effettivamente a destinazione, con un messaggio specifico per il cliente e al momento giusto. Oggi parliamo proprio di questo e lo facciamo analizzando due temi che permettono di aumentare le vendite del tuo E-commerce sfruttando proprio l’invio di newsletter.

Marketing Automation, come aumentare il fatturato.

email marketing automation

I dati parlano chiaro. Se mediamente il 69% dei carrelli E-commerce viene abbandonato, le ricerche ci dicono anche che il 5% dei carrelli viene recuperato grazie all’invio di una serie di email. Inviare più email (automatizzate) sembra essere quindi una grande opportunità. L’automation però può diventare davvero il motore dell’E-commerce sfruttando la tecnologia per semplificare, automatizzare e misurare dei flussi di lavoro, con il vantaggio di aprire le porte a un tipo di comunicazione molto più personalizzata verso l’utente.

Come può avvenire tutto questo? Per esempio attivando semplici azioni di recupero dei carrelli abbandonati invitando i tuoi visitatori a completare la transazione lasciata a metà e seguendo i clienti nel post vendita, senza dimenticare l’importanza di un’analisi dei risultati per migliorare e calibrare costantemente le campagne.

Hai mai pensato di indicare prodotti correlati facilmente abbinabili a quelli già acquistati o in fase di acquisto? Anche a distanza di alcuni giorni proporre articoli accessori, importanti per un migliore utilizzo del prodotto precedentemente acquistato, può rappresentare una reale occasione per vendere!

Ma spesso basta un semplice “grazie” (magari a seguito di un acquisto o di una registrazione alla tua newsletter) per partire già con il piede giusto. E perché non cogliere l’occasione di aggiungere anche informazioni importanti per l’utente? Rinfrescagli la memoria sui servizi a disposizione (possibilità di resa, assistenza) o dai suggerimenti per utilizzare al meglio il prodotto appena comprato (video lezioni, istruzioni d’uso). Questa azione migliorerà il rapporto con i tuoi clienti, facendo percepire l’attenzione del tuo brand nella comunicazione dedicata a loro.

Con le e-mail automatiche puoi inoltre utilizzare filtri che ti permettono di eliminare gli utenti inattivi da tempo, fare leva sui destinatari più attivi e richiedere informazioni ai tuoi iscritti, profilando ancora meglio in futuro.

Combinazione di e-mail marketing e Facebook per E-commerce.

newsletter e facebook

Molti professionisti del web marketing considerano le newsletter e i social network due entità separate, ma non è così, anzi, un’integrazione fra questi due canali potrebbe portare a risultati sorprendenti.

Ma come effettuare una comunicazione multi canale efficace sfruttando questi due strumenti?

Innanzitutto si possono creare segmenti di pubblico personalizzato utilizzando gli elenchi di posta elettronica. Mantenere una mailing list organizzata e segmentata è il primo passo verso il successo delle inserzioni social. Il secondo passo è integrare questi contatti con i social, per esempio si possono facilmente caricare attraverso il business manager di Facebook nella sezione “segmenti di pubblico” per gestire gli annunci e profilare gli utenti. Facebook abbinerà le e-mail ai veri utenti di Facebook (puoi aspettarti da una percentuale di corrispondenza del 20% - 70%), ma con l'E-commerce quei numeri tendono ad essere nella parte superiore.

Si possono poi avviare campagne simulare per massimizzare la copertura. Facciamo un esempio. Hai un E-commerce e hai deciso di inviare una promozione alla tua mailing list. Se invii le e-mail al mattino sarà semplice che anche gli utenti potenzialmente interessati non acquistino immediatamente il prodotto in promozione. Se inserisci su Facebook i contatti ai quali hai inviato l’e-mail (come descritto sopra) e avvii una campagna con il richiamo alla promozione di quel prodotto a tutti gli utenti, sarà più semplice che durante la giornata, vedendo ripetutamente il prodotto in promozione, gli utenti in questione procedano con l’acquisto!

Gli annunci carosello sono ideali per la promozione dei tuoi prodotti. Come effettuare quindi una promozione su Facebook in linea con la newsletter inviata? Realizza un’inserzione carosello, che mostra tutti i prodotti che desideri e che con un veloce clic permette agli utenti di approdare sulla pagina dedicata all’acquisto del prodotto sul tuo E-commerce.
Leggi anche: Informazioni sul formato carosello. 

Twitter, una risorsa inaspettata. Anche twitter permette di creare un pubblico personalizzato per le inserzioni, esattamente come Facebook. Per l'E-commerce, la maggior parte delle persone utilizzerà la propria e-mail personale per Twitter e l'acquisto di un prodotto, quindi questo non dovrebbe essere un problema con un elenco di e-mail abbastanza grande.

I contenuti sono fondamentali.

Scrivere una newsletter efficace

Le motivazioni di sottoscrizione alle newsletter sono tutti rilevanti ed è possibile identificarne prevalentemente tre: il bisogno di informazione e aggiornamento (35% degli utenti), la funzione di promemoria (20,4%) e l’interesse verso i contenuti (18,4%).

Gli utenti cercano un reale vantaggio nell’iscriversi ad una newsletter e la possibilità di fare buoni affari in ogni settore: viaggi e turismo, moda e sport. Gli argomenti più graditi nelle newsletter sono legati agli acquisti e riguardano quindi buoni sconto, email successive all’acquisto online (tracking dei pacchi, conferma dell’ordine etc.) e il lancio di nuovi prodotti/servizi.

Quindi è necessario creare contenuti che soddisfino le reali esigenze di chi legge l’e-mail.

Leggi anche: Scrivere una newsletter efficace.