Platform business model, quando l'idea vale miliardi!

Il modello di business Platform è basato su una piattaforma sviluppata per facilitare lo scambio tra produttori e consumatori. 

Tutti noi contribuiamo ogni giorno allo sviluppo di questo modello che si sta rivelando sempre più efficace e remunerativo grazie al supporto offerto dal web, capace di rendere informazioni, interazioni e transazioni più immediate ed accessibili. Pensate a TripAdvisor, BlaBlaCar e Airbnb, cos’hanno in comune? Offrono un servizio. Siamo sicuri che lo diano interamente loro? La realtà è che sono gli utenti stessi a generarlo. In tutti e tre i casi è stato solo fornito un punto d’incontro tra il fornitore del servizio ed il consumatore. Il modello funziona nei settori più svariati: ristoranti/hotel, viaggi auto, affitti case ecc… L’ingrediente fondamentale è l’interazione e si ottiene rendendo protagonisti gli utenti. 


TripAdvisor ha realizzato un modello di business vincente grazie alle recensioni. È vero non tutti le scrivono, ma quasi tutti le consultano quando devono scegliere un ristorante o un hotel. Vi diamo un altro elemento che chiarisce quanto sia potente TripAdvisor: ristoratori e albergatori temono molto le recensioni negative e, nel caso arrivino, prendono le loro contro misure stando più attenti al servizio per migliorare la reputazione digitale. Come fa il sito web di recensioni più famoso al mondo a guadagnare se gli utenti possono usufruire gratuitamente del servizio? Con la pubblicità: il 77% del fatturato dell’azienda, 1.492 Miliardi di dollari nel 2015, arriva da annunci sponsorizzati sul sito. 

Blablacar

BlaBlaCar mette in contatto chi offre e chi cerca un passaggio. È una sorta di autostop a pagamento e senza brividi perché si possiedono i dati degli utenti e si viaggia in sicurezza. Il nome racchiude la sua filosofia, nell’auto si faranno molte “bla bla e bla”, ossia chiacchiere. Chi viaggia su BlaBlaCar condivide un’esperienza e può ricercare informazioni per farsi un’idea sui compagni viaggiatori. Ogni utente può indicare le sue preferenze riguardo al parlare, animali, fumo e musica, ma solo in maniera affermativa o negativa. Tutto il resto è affidato a una breve descrizione e all’immagine profilo. Con oltre venti milioni di utenti in tutto il mondo BlaBlaCar ha sfruttato il vuoto di mercato lasciato dal sistema di trasporto pubblico carente per inserirsi con un servizio semplice in risposta ad un bisogno comune, nel 2015 il valore del servizio ammontava a 1,6 miliardi di Euro

Airbnb

Se sono gli utenti a creare il servizio e serve solo una piattaforma, penserete che sia semplice e che chiunque possa farlo… Sbagliato! Agli ingredienti bisogna aggiungere la cosa più importante: l’intuizione. L’origine di Airbnb lo dimostra. Il portale online mette in contatto le persone che cercano alloggio per brevi periodi con chi dispone di spazio extra da affittare, generalmente privati. L’idea è nata proprio da un’esperienza dei fondatori Brian Chesky e Joe Gebbia. Era il 2007 quando si trasferirono a San Francisco, inizialmente faticavano a pagare l’affitto del loro loft, allora arrivò l’idea. In quel periodo la Industrial Design Society of America organizzava la sua conferenza annuale e la disponibilità delle camere di hotel era ormai esaurita lasciando insoddisfatte molte altre persone interessate. Brian e Joe colsero l’opportunità e misero in affitto parte del loro loft. Da questa esperienza, arrivò l’intuizione che affidarono poi a partner capaci di svilupparla. Il resto della storia lo conosciamo tutti e si accompagna alla parola ‘successo’, vi diamo delle stime: Airbnb è valutata nel 2016 30 miliardi di dollari

Il modello di business Platform ci affascina molto proprio perché si basa su intuizioni geniali in risposta a dei bisogni comuni, il tutto combinato alle potenzialità offerte dal web. Se anche voi avete un’idea che si basa su questo modello di business, iniziate a crederci e magari, venite a raccontarcela. Possiamo fornirvi la nostra esperienza web ed il supporto tecnico necessario per creare la vostra piattaforma!