Migliorare il posizionamento del sito con il content marketing

Un content marketing forte e coinvolgente è in grado di differenziare la strategia e migliorare il posizionamento SEO.

Un contenuto di qualità è qualcosa che diverte, informa e, più generalmente, dà valore al tempo che la tua audience impiega per leggerlo o ascoltarlo. Quando si dice che “Content Is The King” si intende che questi, i contenuti, sono ormai imprescindibili in qualsiasi strategia di marketing integrata.

Come fare in modo che Google apprezzi i contenuti di un sito? Vi esponiamo 7 regole fondamentali:


1. Avere le risposte. Si sa che “per lavoro” Google cerca risposte… quindi è importante che i contenuti rispondano alle possibili domande del potenziale visitare.



2. Scegliere le parole giuste. Scegliere le migliori keywords targettizzate è fondamentale, quindi osservate come parlano gli utenti interessati ai vostri argomenti.


3. Utilizzare molte parole. Il 70% delle ricerche di Google sono denominate “Long Tail”, ovvero gli utenti quando fanno una ricerca non scrivono un paio di parole ma vere e proprie frasi… perciò scrivete contenuti interpretabili dal motore di ricerca.


4. Attenzione al buone rate. Google stima la performance di un sito in base a quante pagine del sito un utente apre. Creare engagement con chi legge significa interessarlo al contenuto e non fargli immediatamente cambiare pagina.


5. Domain authority e Page authority. Creare interazioni con i social network e fare in modo che un contenuto sia condiviso aumenta il valore dello stesso.


6. Backlinks. Quanti più siti riportano il link del nostro, tanto più traffico si genera e questo è possibile solo con contenuti interessanti.


7. News. La costanza nella creazione di nuovi contenuti è indispensabile per essere maggiormente premiati da Google in termini di visibilità.