5 segreti per migliorare le vendite

Può sembrare banale, ma pochissime aziende utilizzano queste linee guida per il loro business. Le tecniche di vendita sono strategie studiate per influenzare positivamente il processo di compra-vendita, hanno lo scopo di aumentare le probabilità  che un potenziale cliente acquisti il prodotto o servizio che offriamo.


Geoffrey James, è un esperto di vendite che nel suo blog ha esposto 5 consigli utili per non cadere in tipici errori nelle fasi di posizionamento e promozione del prodotto e nella fase di contatto con il potenziale cliente, tutto questo al fine di incrementare le vendite. Vediamole nel dettaglio:

1. Creare una "business case" per l'acquisto
La maggior parte delle aziende fornisce un elenco di prodotti e servizi affiancati da prezzi a confronto con quelli dei concorrenti. Non esiste errore peggiore. Una guerra al ribasso non porta da nessuna parte, ai clienti non interessa solo il prezzo ma il VALORE del prodotto in rapporto alle esigenze che hanno di esso. Evidenziare quindi i pregi del proprio prodotto in un contesto ipotetico dove il consumatore può immedesimarsi e risparmiare tempo, denaro ed energie, è un buon modo per presentarsi.

2. Evidenziare il costo del "non-acquisto"
Studi di psicologia ci forniscono un importante concetto: le persone sono disposte a spendere di più per evitare il dolore che non per acquistare il piacere. Le ragioni negative di un acquisto possono diventare perciò molto convincenti! Puntare l'attenzione sui soldi persi a fronte di un non-acquisto può essere una strategia vincente per aumentare le vendite.

3. Aumentare il valore percepito
Abbassare il prezzo del prodotto può in molti casi non essere una scelta proficua. Il consumatore deve percepire il valore del prodotto che sta per acquistare, solo così sarà  disposto a spendere quella determinata cifra per aggiudicarselo. "Come spendi, mangi" è un errore mentale che dobbiamo eliminare.

4. Trovare clienti per il cliente
Piccole imprese e statuto dovrebbero sfruttare questa tecnica con costanza quotidiana! invece di tormentare il potenziale cliente con offerte e promozioni, dovrebbero aiutarlo ad aumentare il proprio business. Fidelizzare un cliente soddisfatto è la migliore pubblicità  che si può ottenere.

5. Riposizionare le proprie debolezze come punti di forza
Questa è una delle tecniche più semplici, ma meno considerate dagli imprenditori. Ciò che viene internamente percepito come una debolezza, può essere esposto esternamente come un punto di forza. Esercitare questa capacità  può rivelarsi utile in situazioni di crisi, perché comunicare con i propri clienti è sempre fondamentale, bisogna solo trovare il modo giusto di farlo nelle diverse situazioni.
Voi avete già  applicato queste regole nello sviluppo di una strategia di vendita?