Consulenza SEO: una fase indispensabile per la realizzazione di un’efficace strategia di posizionamento

Consulenza SEO: una fase indispensabile per la realizzazione di un’efficace strategia di posizionamento

Per realizzare un’efficace strategia SEO è necessario conoscere bisogni, obiettivi ed aspettative del cliente; tutte informazioni che si possono ottenere con un’attenta consulenza SEO.
Vediamo insieme quali sono i passaggi fondamentali.



Al giorno d’oggi avere una presenza online ed essere facilmente rintracciabili sui motori di ricerca è un requisito di fondamentale importanza per ogni business, online e offline.
Far posizionare il proprio sito web tra i primi risultati di ricerca è un’operazione complessa che richiede una strategia SEO ben studiata e strutturata; ecco perché riteniamo necessario iniziare sempre con una consulenza SEO.
Attraverso una consulenza SEO siamo in grado di individuare i bisogni del nostro cliente e di porre le basi sulle quali definiremo la strategia da attuare. 


Sono 3 le domande alle quali cerchiamo di rispondere al nostro primo incontro:
• Dove sei ora?
• Dove vuoi arrivare?
• Come hai intenzione di arrivarci?

Durante la consulenza SEO supportiamo i nostri clienti nel trovare le risposte più adatte a queste domande e sulla base di queste risposte mettiamo le fondamenta della nostra strategia SEO.
Sempre in questa fase è opportuno stabilire le tempistiche di definizione della strategia e di implementazione della stessa, il budget ed anche le risorse necessarie.

Le fasi di un’efficace strategia SEO

Al termine della consulenza, quando avremo definito tutti questi aspetti insieme al cliente, possiamo iniziare a delineare la strategia SEO che si compone di questi punti principali:

1. Analisi delle performance attuali



Questo primo passaggio ci permette di capire come è posizionato il nostro sito web e come performa, sulla base di questa analisi si potranno quindi definire gli obiettivi futuri e quindi dove si vuole arrivare.

Cosa analizziamo?

  • - Visibilità organica
  • - Posizionamento delle keyword
  • - Suddivisione del traffico branded e no-branded

L’analisi di questi parametri ci permetterà di definire gli obiettivi da raggiungere. 

Un obiettivo deve essere perseguibile, quindi conoscere l’attuale stato dell’arte ci consente di definire goals realistici e raggiungibili.


2. Analisi dei competitors e definizione di benchmark

Analizzando le performance dei competitors e guardando cosa fanno siamo in grado di comprendere quali sono le strategie più performanti per poterle utilizzarle anche per il posizionamento del proprio sito web. 

Avere dei benchmark di riferimento, ci aiuterà anche a capire su quale tipologia di contenuti conviene concentrarsi per migliorare il traffico organico del sito.


3. Definizione degli obiettivi e dei KPI di performance

In questa fase ci occuperemo di definire gli obiettivi sia di lungo termine sia di breve termine e, per capire se la nostra strategia sta portando davvero ai risultati sperati, dobbiamo anche individuare quali KPI monitorare costantemente ogni mese.
I KPI sono proprio degli indicatori di performance che ci permettono di capire se le nostre azioni stanno riscuotendo successo o se è necessario perfezionare ancora la strategia.


4. Keyword research


Questo è il cuore della strategia SEO. 

La ricerca delle parole chiave consiste proprio nella definizione delle parole sulle quali basare il proprio posizionamento sui motori di ricerca.
Attorno a queste parole verrano create le pillar page, cioè le pagine pilastro, quelle che individueranno i macro contenuti principali del sito e dalle quali verranno poi create una serie di pagine correlate.


5. SEO Audit

Una volta definite le parole chiave e i cluster si passa al SEO audit.

È in questa fase che andremo ad analizzare tutti i contenuti e tutte le pagine del tuo sito web, stabilendo quali debbano essere eliminate, quali ottimizzate e quali quelle da creare ex novo.



6. Report

Lo abbiamo già detto, l’analisi delle performance è fondamentale per capire se si sta andando nella direzione giusta. Infatti, è buona abitudine analizzare costantemente le proprie performance creando dei report per il monitoraggio dei KPI prefissati. In questo modo sarà possibile valutare di mese in mese i progressi o gli insuccessi della strategia e perfezionarla di conseguenza.


Ora che ti abbiamo mostrato le 6 fasi fondamentali per la definizione di un’attenta ed efficace strategia SEO ti sarà sicuramente più facile comprendere quanto sia importante la fase di consulenza. 

Non ti resta che compilare il form qui sotto e richiedere la tua consulenza con i nostri esperti SEO!