Local business, come farti trovare a livello locale sul web

Il local marketing ha l’obiettivo di portare più clienti nell’attività e far crescere così la notorietà del brand proprio a livello locale.


Il Local Marketing è quell’insieme di attività di comunicazione e marketing che la tua attività può mettere in pratica sul web con l’obiettivo di portare più clienti nell’attività e far crescere cosi la notorietà del brand proprio a livello locale. Si tratta di una strategia fondamentale per alcune tipologie di attività, come ad esempio i ristoranti o gli hotel. Si deve generare una sinergia tra il mondo reale e quello online per ottenere risultati misurabili e degni di nota che trasmettano i valori e le iniziative del nostro brand da online a in-store e viceversa.

La Local Search sta ottenendo particolare successo grazie anche alla diffusione capillare degli smartphone e alle ricerche effettuate proprio da questi dispositivi mobili. Secondo i dati di Google il 30% delle ricerche da mobile sono riferite ad un ambito locale, il 76% delle persone che fa una ricerca “vicino a me” visita un’attività nelle 24 ore successive, il 28% di chi fa una ricerca “vicino a me” compra. Sono solo alcuni dei dati che dimostrano l’importanza della ricerca locale.

Oggi vediamo come sfruttare alcuni aspetti fondamentali di questa strategia e come raggiungere risultati concreti.

Local SEO, quali sono i fattori di ranking?

> Google My Business

L’ottimizzazione del profilo aziendale su Google My business è un’altra attività importantissima che, se ben fatta, ti permetterà di aumentare il traffico verso il tuo sito e di farti trovare da clienti in zona, interessati alla tua attività. È molto importante prestare attenzione all’ottimizzazione del profilo Google My Business e fornire a Google più informazioni possibili.


Google My Business

Per completare al meglio la tua scheda:

- crea una descrizione accurata della tua attività;
- scegli la corretta categoria di appartenenza del tuo business;
- carica delle belle foto nella giusta risoluzione;
- inserisci gli orari di apertura/chiusura dell’attività commerciale;
- presta attenzione ad inserire il corretto indirizzo;
- inserisci il numero di telefono e i vari contatti;
- richiedi/ottieni dai tuoi clienti delle recensioni;
- aggiorna spesso il tuo profilo.

L’importanza delle recensioni.

Le recensioni su Google forniscono informazioni importanti sulla tua attività per te e per i tuoi clienti. Le recensioni vengono visualizzate accanto alla tua scheda in Maps e nella Ricerca e possono aiutare la tua attività a distinguersi su Google. 
Per ricevere recensioni su Google, incoraggia i tuoi clienti a far conoscere la tua attività adottando queste best practice:

- Ricorda ai tuoi clienti di lasciare una recensione. Spiega loro quanto sia semplice e rapido lasciare recensioni su un'attività sui dispositivi mobili o sui computer desktop.
- Rispondi alle recensioni per instaurare un rapporto di fiducia con i clienti. I tuoi clienti si accorgeranno che dai importanza alle loro opinioni e saranno più propensi a lasciare altre recensioni in futuro.  Leggi anche: Come gestire le recensioni negative.
- Esegui la verifica della tua attività in modo che sia idonea a essere visualizzata su Maps, nella Ricerca e in altri servizi Google.

Scopri di più

 > Back link

La qualità e l’autorità dei link rappresentano sempre di più un fattore di preminenza: link verso il nostro sito, link da siti autorevoli locali ma anche il numero dei link stessi. In altre parole è importante un’attività di back link da siti autorevoli locali appartenenti (anche) alla categoria della nostra attività.

> Fattori on page

Presenza nel sito web dell’azienda delle informazioni NAP (col termine NAP - Name, Address, Phone - si intendono appunto le informazioni di Nome, Indirizzo e Telefono che rappresentano le informazioni strategiche che interessano gli utenti quindi è fondamentale che sul web ovunque ti cerchi l’utente trovi le informazioni corrette), presenza delle keyword di tipo localizzato nei titoli, autorità del dominio, ecc.

> Ottimizzazione mobile

La versione desktop di un sito potrebbe essere complicata da visualizzare e utilizzare su un dispositivo mobile, soprattutto quando si deve rapidamente cercare un’attività commerciale, un ristorante o un hotel. Nella versione non ottimizzata per i dispositivi mobili, l'utente deve pizzicare o aumentare lo zoom per poter leggere i contenuti. Per gli utenti è un'esperienza negativa che potrebbe portarli ad abbandonare il sito. In alternativa, la versione ottimizzata per i dispositivi mobili è leggibile e subito utilizzabile.

Test di ottimizzazione mobile di Google 

> Meta tag Title e Description

Sono gli elementi evergreen per eccellenza in ambito SEO. Fondamentali ai fini del ranking, tanto che la loro ottimizzazione è diventata quasi un’arte per la SEO. Il mio consiglio (sia da mobile che da Desktop) è di curarli al meglio perché anche nel contesto local rivestono una grande importanza. 

Una differenza molto importante per la local SEO, dato che si tratta principalmente di ricerche che vengono effettuate da mobile, riguarda la tipologia di query digitate. Mentre su Desktop la long tail può rivelarsi assolutamente strategica, da mobile l’essenziale fa la differenza. Quindi nel momento in cui andrete a ottimizzare il vostro sito per il mobile non date priorità alle keyword di coda lunga ma soffermatevi sulle frasi brevi ed essenziali.

Leggi anche: 5 modi per migliorare la tua SEO.