I dati del Black Friday 2017

Ogni anno il ronzio del Black Friday domina in questo periodo, e si fa sempre più rumoroso. Curiosi di scoprire i risultati di questa manovra di marketing che si è diffusa prepotentemente anche in Italia?


Black Friday, le statistiche a livello globale.
Awin, network di affiliate marketing leader in Europa, ci mostra come il Black Friday abbia realizzato numeri da record in tutto il mondo, compresa l’Italia, dove ha registrato un incremento del 19% rispetto il 2016.

“Web

Fonte: www.awin.com

Da sottolineare alcuni dati in Italia, che meritano una riflessione:
- Il carrello medio è stato di 87€;
- il 4,48% degli ordini effettuati sui siti italiani è stato fatto da utenti stranieri;
- l’ora di punta che ha registrato il maggior numero di acquisti: le 15.00;
- il 28,72% degli acquisti è stata fatta da mobile.

“Web

Fonte: www.awin.com

Il mobile è stato il protagonista assoluto quindi, e lo affermano anche Leanplum e Branding Brand che hanno collaborato per esaminare il impatto del cellulare nel giorno dello shopping pre natalizio più importante dell’anno.
Su un campione di 1.000 acquirenti, dal sondaggio è emerso che:
- Gli acquirenti del Black Friday hanno interagito molto di più con i dispositivi mobile, infatti il 65% di loro ha acquistato dal proprio smartphone in questo ultimo weekend. La metà di questi è stata spinta dalle notifiche a fare acquisti, grazie alle offerte proposte a cui è venuta a conoscenza.
- Il canale di messaggistica che ha influenzato maggiormente gli utenti è stato quello e-mail (ha influenzato il 55% di loro), a seguire gli sms con il 25% e le notifiche Appcon il 23%.

Oltre che ad acquistare, lo smartphone viene utilizzato anche per confrontare i prezzi, trovare offerte, evitare le attese

“Web

Fonte: www.leanplum.com

Creare un'App può portare molti vantaggi al proprio business, vi siete mai chiesti perchè un utente preferisce utilizzare le applicazioni? 

Guardate questo grafico:

 “Web

Fonte: www.leanplum.com

Ma ieri è stato anche il Cyber Monday, e Forbes ha messo in luce l’ultimo report di Adobe che evidenzia un incremento eccezionale delle vendite: 6,59 milioni di dollari, confermandolo il più grande giorno di vendite online negli USA di sempre!

Gli sconti sui prodotti sono stati differenti dal Black Friday al Cyber Monday: il prezzo più alto si abbassa al Cyber Monday per i giocattoli con uno sconto medio del 18,8%, seguito dai televisori al 21,1% e dai computer al 14,7%. Il Black Friday ha visto i maggiori sconti per i computer (15,9% in media), seguito da TV (21,6%) e giocattoli (17,3%). Il martedì, i prodotti per animali domestici, così come i mobili e la biancheria da letto, dovrebbero vedere le migliori offerte rispettivamente del 22 e del 13%.

Questo è quanto si è verificato in questi giorni, e i trend per le vendite online a Natale? Preparate i vostri E-shop al meglio! Perché le previsioni ci dicono che le vendite digitali durante le festività natalizie supereranno i 100 miliardi di dollari.

Adobe prevede che le vendite online durante le vacanze natalizie aumenteranno del 13,8% quest’anno. Secondo questa previsione le vendite online toccheranno i 107,4 miliardi di dollari superando così i 94,4 miliardi di dollari del 2016. Un tasso di crescita più lento rispetto al 2016, quando la crescita fu del 14,4%, ma sempre e comunque in crescita.

La corsa ai regali è quindi iniziata! Mettete in campo la vostra strategia marketing per catturare l’attenzione di tutti i potenziali clienti online e preparatevi ad affrontare questo periodo!