Arriva anche in Italia il nuovo tool “Shopping” di Instagram…

Le aziende possono ora inserire speciali tag nei propri post organici di Instagram, attraverso i quali gli utenti potranno direttamente fare acquisti sul loro e-commerce.


Già annunciata nell’autunno del 2016 e testata per tutto il 2017 negli Stati Uniti, oggi approda anche in Italia la nuova feature dedicata allo shopping che permetterà agli utenti di navigare il feed di Instagram e acquistare allo stesso tempo.

Instagram Shopping sarà disponibile per tutti i brand che hanno un profilo business, vendono prodotti fisici e hanno una vetrina su Facebook o un catalogo in Business Manager. Gli utenti avranno a disposizione uno spazio in cui esplorare i prodotti.

Le persone avranno accesso, con un tag, ad informazioni, come prezzo e descrizione del prodotto, e foto di un determinato articolo che vedranno nei post organici e avranno la possibilità di acquistarlo sul sito web del brand, una volta cliccato sul pulsante “shop now”.

Come taggare i prodotti su Instagram? Leggi qui. 


Oltre alle attuali informazioni che Instagram offre per le aziende, i brand potranno vedere quali post ottengono il maggior numero di clic sui prodotti e quali tag dei prodotti sono più popolari. Trattasi di una funzione che può spingere le vendite online di un e-commerce: secondo Alberto Mazzieri di Facebook Italia, Shopping su Instagram «garantisce ai brand un ulteriore modo per creare legami preziosi con la community, e non vediamo l’ora di scoprire come le aziende in Italia sfrutteranno le opportunità offerte da questa nuova funzionalità».

Sotto i riflettori il settore fashion e moda. Gli amanti della moda sono estremamente attivi su Instagram, e questo rappresenta un terreno fertile per testare la nuova funzionalità shopping di Instagram.


Come conferma uno studio di Facebook IQ, Facebook e Instagram sono due delle tre piattaforme più popolari con cui i millennial scoprono la moda (Facebook 53%; Instagram 47% degli intervistati).

Su Instagram, inoltre, i brand sono la principale fonte di ispirazione fashion per gli utenti amanti della moda (49%), seguiti dagli amici (45%). Durante lo scorso anno sono state molte le aziende che hanno colto l’occasione di testare la funzione di Instagram, e proprio dal blog ufficiale sono apparsi i primi commenti:

“Instagram è il posto in cui mostriamo l'interessante vita di Kate Spade New York, attraverso momenti social che mettono in evidenza i prodotti che sono i personaggi della sua storia. Questo post presenta la nostra nuova borsa e gli elementi preferiti del nostro nuovo programma di personalizzazione che, insieme, rendono la borsa unicamente sua. Con il lancio di questa esperienza di acquisto senza interruzioni su Instagram, le opportunità per vendere i nostri prodotti sono infinite.”

Mary Beech, Executive Vice President e Chief Marketing Officer, Kate Spade & Company

Una nuova sfida dunque per gli e-commerce, un nuovo canale sul quale poter potenziare il proprio business, ma anche una sfida creativa perché Instagram è, e rimane, prima di tutto un social Visual, che punta tutto sulle immagini. Dalle immagini quindi si dovrà partire per attirare l’attenzione dei potenziali clienti e condurli verso il proprio e-store per acquistare.

Leggi anche: Come utilizzare Instagram per le aziende.