Copywriting e SEO Copywriting: come creare contenuti efficaci

Conoscere le tecniche di SEO copywriting è fondamentale per scrivere testi in grado di essere interpretati dal motore di ricerca e quindi ottimizzare il posizionamento del proprio sito web.
Leggi il nostro articolo di oggi!


Che cos’è il Copywriting?

Per copywriting si intende l’attività svolta dal copywriter (dall’inglese copy, ossia testo) e consiste nel perfetto intreccio tra scienza ed arte, che richiede una profonda conoscenza della psicologia umana.

L’obiettivo principale dei testi di un sito web è spesso condurre l’utente verso lo svolgimento di un’azione predefinita (iscrizione ad una newsletter, lasciare un contatto, acquistare un prodotto o un servizio) e per farlo ci sono delle precise regole che prendono il nome di Persuasive Copywriting, in italiano scrittura persuasiva.

Si tratta quindi di una strategia di marketing alla quale, però, bisogna stare molto attenti: non bisogna fare promesse che non si è sicuri di poter mantenere!

Come avviene nelle relazioni tra titolo e blog correlato o tra annuncio Adwords e Landing Page di riferimento, se la promessa che si fa crea aspettative che superano nettamente il valore della realtà in questione, il risultato che si otterrà sarà non solo nullo, ma anzi controproducente.

Ecco come scrivere un buon articolo di Blog!

Non vi sono formule matematiche sicure per un buon copywriting.

Se per ricavare l’area di un quadrato ci si può basare sulla moltiplicazione dei lati ed essere certi di un risultato esatto, l’arte della scrittura è un mondo complesso, che si può apprendere in minima parte attraverso lo studio, ma che si può arrivare a controllare pienamente solo con l’esperienza e tanta pratica.

- Target

Primo punto fondamentale per poter scrivere nel modo corretto è domandarsi “chi leggerà il contenuto?”. Mettersi nei panni dell’interlocutore aiuta a simulare le sue reazioni e a capire quale Tone of Voice utilizzare.



È necessario comprendere a fondo la cosiddetta Weltanschauung, ossia la “visione del mondo” del proprio pubblico. Con questo termine si cerca restrittivamente di rendere l’idea dei pensieri, delle opinioni e della filosofia che sta dietro allo sguardo di ogni persona e che bisogna tenere in considerazione se si vuole creare un contenuto ottimale.



Nel testo Psicologia delle visioni del mondo, Karl Jasper scrive:



Cos’è una visione del mondo (Weltanschauung)? È qualcosa di totale e universale a un tempo. […] le visioni del mondo sono idee, manifestazioni supreme ed espressioni totali dell’uomo […], le posizioni ultime che l’anima occupa, […] le forze che la muovono.



Grazie a queste “forze che muovono” si può individuare quale tipologia di scrittura utilizzare, al fine di costruire contenuti efficaci per un potenziale pubblico.

- Semplicità ed autenticità.

È fondamentale l’uso di una scrittura semplice che non sia forzata e non ostenti i concetti di credibilità e sicurezza, evitando quindi l’esasperazione di alcune parole. 



Gli utenti web non sono alla ricerca del bello inteso nella sua forma poetica ed artistica. Cercano informazioni utili che gli vengano fornite in un linguaggio chiaro e facilmente fruibile.



La situazione che si deve riprodurre è quella dell’esposizione di un problema, nel quale il pubblico si rispecchia, e l’offerta di una soluzione, ossia cosa si promette di raggiungere al termine della lettura dell’articolo.


- Attenzione del lettore.



Un testo ben fatto non ha scadenza. Devo essere in grado di catturare l’attenzione del lettore e di mantenere il suo interesse alto perché non abbandoni la lettura. A tal fine è doveroso intersecare i propri gusti con quelli del pubblico, cercando un punto d’incontro ottimale. I contenuti devono essere dinamici e continuamente aggiornati. 


A tal proposito leggi anche: Aggiornare i contenuti del sito web: come e perchè



Prima di iniziare la stesura di un articolo è necessario identificare una nicchia precisa di persone che desidero conquistare, per evitare di scrivere in modo troppo generale, rischiando di parlare a tutti senza raggiungere realmente nessuno.



È fondamentale creare empatia con il publico, formulando domande dirette che lo coinvolgano e lo facciano sentire importante. Una volta che il lettore si sentirà chiamato in causa il suo interesse sarà acceso e risulterà più facile evitare che abbandoni la lettura.


Cosa bisogna sapere per scrivere un efficiente SEO Copywriting

Se nel passato si era pensato che l’avvento degli SMS e di internet avrebbero portato alla scomparsa della scrittura, i fatti dimostrano tutt’altro. Il mondo del web ha infatti sempre più bisogno di scrittori che siano capaci, professionali ed in grado di raggiungere un’efficacia assoluta attraverso le parole.

- Content is the King. Google e gli altri motori di ricerca amano i contenuti utili e ben scritti. È fondamentale scrivere testi di valore, utilizzando un lessico ampio che conferisca all’articolo una certa autorevolezza.

- Gerarchia. Creare un articolo ben strutturato utilizzando il tag H1 per il titolo, il tag H2 per i sotto-paragrafi ed il tag H3 per i sotto-sotto-paragrafi permette di raggiungere un elevato grado di attenzione per le parole scelte.
Un’attenzione particolare va riservata alla stesura del Title e del Meta Description, che devono essere ben studiati, pertinenti e devono contenere la parola chiave.


- Parola chiave. Deve essere presente all’inizio dell’articolo e non bisogna farne un uso ossessivo, per evitare che venga considerato come spam dai motori di ricerca. L’utilizzo di sinonimi permetterà invece al testo di acquistare un valore aggiunto.


- Layout. È fondamentale creare una struttura di testo che sia piacevole da vedere ed invogli alla lettura. A tal fine è necessario ricorrere ad alcune strategie, quali l’utilizzo del grassetto, del corsivo, del testo sottolineato e di paragrafi spezzati.


- Link interni ed esterni. Molto importante è il Cross-linking tra le pagine del proprio sito: aiuta l’aumento del PageRank (non è infatti proficuo che una pagina abbia molte più visualizzazioni rispetto alle altre) e comunica a Google di cosa si sta parlando.
Per quanto riguarda i link esterni, invece, è statisticamente provato che gli articoli che li contengono raggiungono un ranking di Google più alto rispetto a quelli che ne sono privi.


- Nome dei file. Nominare le immagini ed i file che vengono inseriti con parole pertinenti favorisce il posizionamento SEO.

Mentre il tradizionale Copywriting è quindi pensato per il raggiungimento di persone, il SEO copywriting è un’arte che combina il principio di ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) con la buona scrittura ed è studiato per l’ottenimento di una massima efficenza sul web, grazie all’utilizzo di parole chiave, alt tag e campi semantici.